Friends To Go

Ogni tanto il Macca è portato a confrontarsi con il ricordo dei suoi compagni scomparsi, incalzato dalle domande di qualche giornalista. Non è successo di rado che affermi di sentirne addirittura la presenza, oppure di conversare con loro in sogno. E accade anche con questo brano di Chaos and Creation in the Backyard, Friends To Go.

I’ve been waiting on the other side
For your friends to leave so I don’t have to hide
I prefer they didn’t know
So I’ve been waiting on the other side
For your friends to go

Friends To Go

Durante l’intervista promozionale per l’uscita di Chaos and Creation, Paul ammette di fingersi qualche volta di essere un altro durante la composizione di un brano. Gli era capitato con “The Long and Winding Road” con Ray Charles e gli succede pure con “Friends to Go” e George Harrison.

Chiaramente, poi, la fase realizzativa si discosta dalla pura citazione/emulazione e ne resta magari solo qualche piccola traccia, eppure l’intenzione di omaggiare un altro artista sta all’origine del brano.

In his own words:

You know I was just sat down to write and the feeling of George came over me and I just kept writing it thinking “George could have written this” it was nice. It was like a sort of friendly song to write.

Paul McCartney

“Mi ero appena seduto a scrivere la canzone e ho avuto la sensazione che George fosse presente e ho continuato a scrivere pensando che “George avrebbe potuto scrivere questo” ed è stato bello. Era come una specie di canzone amica da scrivere”.

Quindi me lo immagino a pensare a George mentre è seduto al Bosendorfer grand piano, suona la sua chitarra elettrica Epiphone Casino, sputacchia dentro al flicorno soprano, riprende in mano l’immancabile Hofner, aggiunge un po’ di tastiere, siede alla batteria Ludwig, pizzica le corde di una chitarra acustica Martin d28, e poi via di shakers e tamburello. George gli avrebbe senz’altro fatto notare che ha avuto tutto il tempo di comporre un pezzo con lui, se l’avesse davvero voluto. Ma è così che si fa tra fratelli, ci si rimbrotta e dietro ognuna di quelle staffilate c’è l’affetto di due ragazzi divenuti adulti uno al fianco dell’altro.

Mamunia

Source:
https://www.the-paulmccartney-project.com/song/friends-to-go/?fbclid=IwAR3lSR8r4w4jECKt07wcn4nCK3t4FYjZtLF3WwIwnTZ82KsbOGgMmZxdN-4

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...