Waterspout

Waterspout è una tromba d’acqua: quel vorticoso mulinello che si viene a formare sopra grandi bacini idrici in caso di tempo particolarmente avverso. Ma è anche uno dei brani inediti più noti di Paul McCartney.

Waterspout fu sul punto di essere pubblicata per ben tre volte. Viene registrata durante le sessions di London Town nel 77: non è chiaro se fosse stata registrata durante le registrazioni di Maggio sul Fair Carol (lo yacht della famiglia McCartney che in quei giorni se ne stava ancorato alle Isole Vergini) oppure a Campbeltown in Scozia in Agosto di quello stesso anno; se alle registrazioni avessero contribuito solo Paul, Linda e Denny oppure anche Joe English e Jimmy McCulloch prima di abbandonare gli Wings. Le fonti sono discordanti, ma molto probabilmente la canzone è stata composta e abbozzata in Maggio per poi essere registrata e completata in Agosto.

Il secondo tentativo di pubblicazione fu in occasione della raccolta Cold Cuts (anche nota come Hot Hitz and Kold Kutz) a cui Paul aveva iniziato a lavorare sin dal 1974, abbandonando il progetto a più riprese: una raccolta di brani usciti solo su singolo e di pezzi altrimenti inediti. Ci tornò a lavorare anche all’inizio degli anni 80 (sembra che Waterspout fosse tra le candidate ad entrare nella tracklist), prima di abbandonare definitivamente il progetto alla fine di quel decennio.

La terza e, ad oggi, ultima occasione di pubblicazione fu in occasione di All The Best, raccolta pubblicata alla fine degli anni 80 che avrebbe dovuto contenere due brani nuovi: Once Upon a Long Ago e Waterspout, rilasciando la doppietta anche su 45 giri. Mentre Waterspout venne consegnata nuovamente all’oblio, Once Upon a Long Ago fu invece pubblicata con Back on My Feet come lato B.

Waterspout è celebre tra gli appassionati non solo per le occasioni perse di pubblicazione o perchè ha raggiunto i bootleg in una versione che supera la forma di semplice demo: sembra infatti una canzone già pronta e finita per essere lanciata come singolo da un momento all’altro. Si è sempre parlato molto di Waterspout perchè si tratta di un gran pezzo in perfetto stile maccartiano, con delle percussioni caraibiche coinvolgenti, una linea melodica da manuale, testo semplice e accattivante, orchestrazione sublime: nel 77 sarebbe stata una hit radiofonica almeno al pari di With a Little Luck (fermo in UK al 5° posto, ma n°1 in USA).

Probabilmente tra i migliori (se non il migliore) di tutti brani inediti nella lunga e variegata carriera del Macca. Speriamo di vederla finalmente consacrata sul prossimo numero dell’Archive Collection dedicato a London Town.

Mamunia

Source:
– https://www.the-paulmccartney-project.com/song/waterspout/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...